Chiese minori nei vicoli del paese

Camminando per le vie del paese il visitatore si imbatte in diverse costruzioni che hanno tutta l’aria di essere delle chiese. In alcuni casi sono completamente inglobate nelle vie urbane tanto che il visitatore distratto potrebbe confonderle con le tipiche case di pietra del centro storico se non fosse per la presenza di una croce e la mancanza di finestra nella facciata. Altre volte invece, sono circondate da graziosi cortili e si trovano quasi in prossimità delle uscite del paese. Ecco alcune tra le piu’ significative.

Chiesa Santa Croce (Cumbentu)

La chiesa è nota in paese come creja e cumbentu in quanto anticamente era la chiesa del convento dei Cappuccini ospitato nella struttura dove oggi si trovano le scuole elementari e medie nonché la biblioteca comunale. Si tratta di una chiesa molto bella, tra le più splendidamente decorate presenti nel paese. Infatti sono ancora in ottime condizione gli stucchi che coprono le pareti, il pulpito e l’altare di stile seicentesco del tipo barocco-popolaresco. La chiesa rappresenta la tappa finale de S’Interru, la sepoltura del corpo di Cristo il giorno di venerdì santo. da qui la statua di Gesu uscirà la mattina di Pasqua per S’Incontru, la rievocazione dell’incontro tra Gesù e la Madonna.

Dove si trova?
La chiesa è leggermente spostata dal centro storico, sebbene si trovi a pochi metri da uno dei rioni storici della parte bassa del paese (Carrera longa/S’anzelu) in via Minerva, a 600 metri dalla principale piazza Asproni in una piccola traversa della via Brigata Sassari.

Chiese della Madonna delle Grazie (Sas Grassas), San Michele e La Pieta

La chiesa della Madonna delle Grazie è molto amata dai bittesi per via dei suoi splendidi quadri ed è stata per almeno 3 secoli custode della memoria locale. La costruzione risale alla seconda metà del 1600 e porta i segni di quello stile barocco popolaresco tipico dell’epoca. A poche decine di metri di distanza l’una dall’altra si trovano ben altre due chiese: quella di San Michele e quella della Pieta. Semplici ed essenziali, non è difficile trovarle aperte e raccogliersi lontano dai rumori del mondo in queste piccole strade silenziose.

Dove si trova?
Si trova proprio nei vicoli, anticipata da un’elegante scalinata in via Nino Bixio a poche centinaia di metri dal Corso Vittorio Veneto e dalla chiesa parrocchiale di San Giorgio Martire. Poco più avanti si trova la Chiesa di San Michele e sulla sinistra quella della Pietà.

Chiesa di Sant Antonio (Sant Antoni)

La chiesa dedicata a Sant’Antonio Abate si trova a Gorofai, un tempo comune a se e poi frazione di Bitti oggi diventato parte integrante del comune. Questa è una della chiese più antiche di cui si abbia notizia. Risulta infatti che una licenza per la sua costruzione venne concessa sul finire del 1500. Ma solo 50 anni dopo fu edificata. In quello stesso punto 20 anni fa la chiesetta è stata completamente ristrutturata ed oggi ospita nel grazioso piazzale antistante il presepe di Gorofai.

Dove si trova?
La chiesetta si trova alla fine della via Dante a poche centinaia di metri dal Santuario di N.S del Miracolo.

Da sapere

  • Centro storico di Bitti
  • Scopri le caratteristiche chiese nascoste tra i vicoli