Festa del Miracolo

La Festa del Miracolo è senza dubbio la festa più importante e più sentita dai bittesi nonché quella più conosciuta anche fuori dal paese. Celebra la Madonna miracolosa sul colle omonimo di Gorofai e da secoli attira genti da tutti i paesi vicini e lontani. Già alla fine del ‘700 è documentata una grande festa in onore della Madonna del Miracolo che allora non aveva una sua chiesa dedicata.

La festa inizia il 21 settembre con una serie di novene che terminano il 29 del mese. Il 30 arrivano i pellegrini dai paesi vicini (alcuni anche a piedi) e nel pomeriggio i Cavalieri di Pattada, i pellegrini a cavallo che da 200 anni sono gli immancabili protagonisti della grande sfilata dei costumi che si svolge nel  pomeriggio .

La processione parte dalla Chiesa di San Giorgio dove viene ospitata la Madonna per riaccompagnarla nel suo Santuario su un carro trainato da buoi seguito dai cavalieri, dai costumi provenienti da diversi paesi e infine dai fedeli.

Il santuario del Miracolo come lo vediamo oggi è stato ricostruito pensando proprio alla grande festa di popolo. Nel piazzale su cui affacciano le piccole cumbessias (le casette dei pellegrini) arriva la grande processione.

La festa è organizzata dalla leva dei 30enni incaricata dalla comunità e vi partecipa tutto il paese sia con donazioni economiche che in natura (ad esempio capi di bestiame, formaggi e vino che vengono offerti duranti i pranzi e le cene comunitarie). Accanto alla festa religiosa ci sono i festeggiamenti civili che prevedono naturalmente serate folk, musica contemporanea e le pariglie o le corse a cavallo a seconda delle edizioni.

Da sapere

  • Santuario del Miracolo
  • dal 21 al 30 settembre. Fino ai primi di ottobre i festeggiamenti civili