Il paradiso gastronomico sardo dei veri buongustai

Pubblicato da Visit Bitti / May 13, 2016 / , , , , / 0 Commenti

Bitti è un autentico paradiso gastronomico per chi è alla ricerca di sapori autentici.  La tipica cucina bittese prende il meglio dalla rigogliosa campagna circostante e dalla ricca tradizione pastorale. Se è vero che la carne è la regina della festa, è altrettanto vero che nella tradizione quotidiana c’è posto per altri ingredienti che, inaspettatamente, sono vegan friendly. Ad esempio uno dei profumi tipici che potreste sentire camminando per le vie del paese all’ora di pranzo è quello de  “Sa Caule e patata”. Il cavolo (rigorosamente di stagione) viene bollito a lungo con le patate tagliate grossolanamente in un brodo tradizionalmente insaporito con lardo o costine di maiale (ma basta eliminare questo dettaglio perché diventi un piatto vegetariano). Il tutto viene servito in un grande piatto di portata adagiato su strati di pane carasatu imbevuto di questo brodo saporitissimo. Il grande piatto è un invito alla convivialità. Non è difficile immaginare le antiche famiglie bittesi raccolte intorno al tavolo che mangiano questo saporitissimo piatto aiutandosi con il succulento pane.

Un altro classico davvero a km0 è “Inucru e Basolu”. letteralmente finocchio e fagioli, una deliziosa ricetta rustica. Il finocchio in questione è quello selvatico che abbonda nelle campagne intorno al paese. Potreste raccoglierlo voi stessi magari durante una delle tante passeggiate panoramiche immerse nel verde che a Bitti è facilissimo fare.

La preparazione è affidata alla maestria delle nonne ma provate a chiedere al vostro ristorante o agriturismo e scommetto che riuscirete a portare con voi anche questo sapore di Sardegna così speciale e antico .

Un’altra preparazione esclusiva, introvabile sul menù ma abbastanza comune nelle case dei pastori è ” Su Sambene” ovvero il sanguinaccio. Questa autentica leccornia viene preparata anche durante i pranzi comunitari delle feste principali del paese. Gli ingredienti base potrebbero lasciare perplessi gli stomaci più delicati eppure… la dolcezza straordinaria di un’autentica opera d’arte del gusto non la dimenticherete facilmente, se non ci credete date un’occhiata a questa puntata del programma inglese Bizarre foods.

Ti stai organizzando per venire a Bitti? 

L’immagine in evidenza è degli amici di Terra di Sardegna